CASA DI CURA BONVICINI

Cardiologia

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0471 44 27 00 (opzione 3)
oppure scrivere via email ad ambulatori.casadicura@gruppobonvicini.it


Dott. Tiziano Edoardo Russo

Laureato in Medicina e Chirurgia; specializzato in Angiologia. Aiuto U.O. di Cardiologia e Responsabile del Servizio di Angiologia ed Ultrasonologia Vascolare C.d.C. Villa Bianca (TN). Socio AIMS (Associazione Italiana Medicina del Sonno).

Visita presso la Casa di Cura Bonvicini, previa prenotazione, il venerdì pomeriggio a partire dalle ore 15.00.

Ecostress – Ecocardiogramma da stress
L’ecocardiogramma da stress è un test provocativo al pari del test da sforzo. Consiste nell’esecuzione di un ecocardiogramma transtoracico mentre il paziente viene sottoposto ad uno stress che può essere farmacologico (somministrazione di farmaci attivi sul sistema cardiovascolare) o fisico (esercizio a carico crescente preferibilmente su lettoergometro). Sia l’ecostress farmacologico che quello fisico sono utilizzati come alternativa al test ergometrico o come gradino successivo nell’iter diagnostico. Come alternativa al test ergometrico nei pazienti che non possono compiere uno sforzo fisico (patologie ortopediche, dell’apparato respiratorio o circolatorio). Come step successivo nel caso in cui il test ergometrico non abbia fornito informazioni estaustive sulla patologia del paziente in quanto la sensibilità e la specificità dell’ecostress (sia farmacologico che fisico) è più elevata.

I farmaci più utilizzati nell’esecuzione dell’ecostress farmacologico sono la dobutamina ed il dipiridamolo che hanno meccanismi di azione ed antidoti differenti e vengono somministrati per via endovenosa secondo schemi standardizzati. La scelta del farmaco da utilizzare (dobutamina o dipiridamolo) è significativamente influenzata dalla storia clinica del paziente per cui dipende assolutamente dalla decisione assunta dal Medico che effettuerà il test. Durante l’esame, ad intervalli di tempo codificati, vengono registrate le immagini ecografiche del cuore in movimento e contestualmente viene registrata una traccia ECGrafica a 12 derivazioni con le stesse modalità e criteri ed attrezzature utilizzate per il test ergometrico.

Le indicazioni all’esecuzione sono: valutazione di una cardiopatia ischemica e/o presenza di miocardio vitale (nei casi di ridotta contrattilità); valutazioni emodinamiche nel caso di una valvulopatie. Le controindicazioni all’esecuzione del test e i criteri di interruzione sono sostanzialmente sovrapponibili a quelli di un test ergometrico. L’ecostress farmacologico o fisico sono test affidabili (accuratezza diagnostica significativamente superiore a quella del test da sforzo) e sicuri.


Dott. Paolo Lupoli

Il dott. Paolo Lupoli, specialista in Cardiologia, visita presso la Casa di Cura Bonvicini, previa prenotazione, il martedì pomeriggio.


Dott. Andrea Erlicher

Specialista in Cardiologia, professore a contratto presso l’Università di Verona, esperto in diagnosi e cura di malattie valvolari, miocardiopatie, scompenso cardiaco, ipertensione esperto ed docente di ecocardiografia.

Visita presso la Casa di Cura Bonvicini, previa prenotazione, il lunedì e il mercoledì pomeriggio dalle ore 14.00.


Dott. Armando Zammarchi

Specialista in Cardiologia, visita presso la Casa di Cura Bonvicini, previa prenotazione (informazioni in segreteria), il sabato.