CASA DI CURA BONVICINI

Otorinolaringoiatria – HNO

 

Dr. Umberto Zanarotti

Il dott. Zanarotti, otorino, effettua visite specialistiche ambulatoriali presso la Casa di Cura Bonvicini, previa prenotazione, ogni 
mercoledì dalle 8:00 alle 13:00.

Per urgenze o ulteriori appuntamenti contattare i seguenti recapiti:

La parola al dott. Zanarotti:

La patologia orl comprende numerose malattie: dell’ apparato uditivo, nasale-paranasale e del collo (dalla bocca alle corde vocali).
Fortunatamente le patologie più frequenti sono di tipo infiammatorio acuto: tonsilliti, otiti, sinusiti… che possono colpire una popolazione pediatrica o adulta.
Esistono inoltre patologie invalidanti, come la perdita improvvisa dell’ udito o le sindromi vertiginose acute, mentre la patologia tumorale orl rappresenta il 5% circa di tutti i tumori maligni.
In ultimo la chirurgia estetica del naso o delle orecchie ad ansa.
La terapia e’ di tipo:

  • Rabilitativa e farmacologica nelle vertigini;
  • Medica nelle infezioni;
  • Chirurgica come negli ascessi peritonsillari,o della bocca nelle tonsilliti croniche o nella patologia neoplastica;

Ad oggi la diagnostica viene supportata da endoscopi (rigidi o flessibili) che permettono di valutare le strutture orl senza difficolta’ anche nei bambini (importante nella indicazione ad intervento di adenotomia), esame audiometrico per valutare una perdita uditiva, impedenzometrico (utile nei bambini per analizzare l’ orecchio medio).

Un apparecchio molto utilizzato è l’elettrocauterio, col quale si possono causticare (interrompere elettricamente) emorragie in interventi chirurgici ma anche nei casi di emorragia nasale (epistassi).
Mi sono laureato a Ferrara, specializzato a Graz (Austria), successivamente ho lavorato 10 anni come dirigente medico presso l’ospedale generale di Bolzano. Ad aggi lavoro come libero professionista.
Mi occupo di volontariato nei paesi in via di sviluppo: R.D. Congo (Caritas-Missio di Bolzano), Benin(gruppo missionario di Merano) e Kenia (SVO: societa’ veneta dotorinolaringoiatria).

Dott. Umberto Zanarotti